Guide al mondo RC auto

Scopri i migliori consigli di Facile.it per conoscere in modo più approfondito il settore assicurativo e per scegliere la polizza di assicurazione auto più conveniente. I testi sono a cura dello staff di Facile.it, sezione RC auto.

Constatazione amichevole: ecco come compilarla correttamente

Il modulo CID (Convenzione Indennizzo Diretto) è un utile strumento a disposizione dell’automobilista in caso di incidente, studiato per fornire alla compagnia di assicurazione in modo chiaro e completo tutti i dati relativi all’accaduto e necessari ad avviare le procedure di liquidazione dei danni. Chiamato anche CAI (Constatazione Amichevole di Incidente) o più semplicemente modulo blu, questo documento, se firmato da entrambi i guidatori coinvolti nell’incidente, permette a chi ha subito un danno di essere risarcito più rapidamente, mentre in caso di disaccordo, vale a dire quando la controparte si rifiuta di firmare, resterà comunque valido come denuncia di sinistro. Si consiglia dunque di avere sempre a disposizione in auto almeno una copia del modulo blu, reperibile in ogni agenzia d’assicurazioni. Per un incidente tra due veicoli andrà riempito un solo CID, più moduli si rendono necessari solo per sinistri che coinvolgono tre o più mezzi.

Perché la denuncia del sinistro vada a buon fine è bene compilare il modulo blu accuratamente in ogni sua parte. Sarà perciò necessario, per iniziare, indicare data e luogo dell’incidente, la presenza di feriti e di danni ai mezzi coinvolti, oltre che l’esistenza di testimoni dell’accaduto. A questo punto si procede con la compilazione dei dati relativi ai titolari dell’assicurazione, completando anche le informazioni riguardanti le compagnie e i conducenti coinvolti, che potrebbero non essere necessariamente gli assicurati. Si indicheranno poi il punto d’urto e i danni visibili, si completerà a spunte la descrizione delle circostanze del sinistro, mostrando poi la dinamica anche graficamente, tramite un rapido schema nell’apposito spazio. I conducenti potranno infine annotare eventuali osservazioni, prima di firmare entrambi il documento.

Se in seguito al sinistro fossero intervenuti Carabinieri, Polizia o Vigili Urbani questa circostanza andrà indicata nel modulo Altre Informazioni, insieme ai dati dei feriti, dei testimoni e del proprietario del veicolo se persona diversa dal titolare dell’assicurazione.

Ultimi articoli

    A cosa servono le garanzie accessorie

    La stipula della polizza RC tralascia una serie di situazioni e circostanze che potrebbero verificarsi lasciando l’assicurato totalmente scoperto e privo di qualsiasi tipologia di tutela. Ed è a questo punto che entrano in gioco le garanzie accessorie.

    Auto Assicurata anche all'estero: la Carta Verde

    Per recarsi con il proprio mezzo all’estero è necessario rispettare l’obbligo di copertura di Responsabilità Civile Autoveicoli anche nel Paese che si intende visitare. Per ottenere questa tutela è sufficiente rivolgersi alla propria compagnia di assicurazioni e richiedere la Carta Verde.

    Assicurare Auto Elettriche, a Metano e GPL

    Chi sta per abbandonare l’auto ad alimentazione tradizionale per passare a un nuovo modello ecologico non deve temere difficoltà all’atto di sottoscrizione della polizza RCA. La procedura per assicurare auto elettriche, a metano o a GPL non presenta particolari differenze rispetto alla norma.

    Cosa fare per cambiare compagnia assicurativa

    Dall'1 gennaio 2013 decidere di cambiare compagnia assicurativa è diventato estremamente semplice. A partire da questo momento infatti la clausola del tacito rinnovo, che prevedeva il rinnovo automatico della polizza al momento della scadenza, è stata abolita in maniera ufficiale e definitiva.

Preventivo RC Auto

Scopri quant’è semplice trovare la polizza auto migliore per te.

  • 1 Inserisci i dati tuoi e del veicolo
  • 2 Confronta le offerte assicurative
  • 3 Completa l’acquisto della polizza
Fai un preventivo

Compagnie confrontate